NUOVI BANDI 2018 MASTER E CORSI:

MASTER: LA DIAGNOSI NEUROPSICOLOGICA
NELL'ADULTO E NELL'ANZIANO

SCADENZA ISCRIZIONI 15 GENNAIO 2018 - SEDE DI TORINO
CLICCA QUI PER INFORMAZIONI ED ISCRIZIONI

Fototerapia
Esposizione mattutina per un intervallo in genere ad una-due ore ad una luce di intensità di almeno 2500 lux. Come riferimento, si tenga conto che la luminosità di una lampadina è in genere di circa 150 lux, mentre quella della luce del sole è di circa 7500 lux.

Il metodo permette di risincronizzare un ritmo sonno-veglia alterato in maniera acuta (sindrome del jet lag) e presenta una certa efficacia per i disturbi di sonno dell'anziano e dei depressi (nella depressione invernale). La logica che consente l'efficacia di questa tecnica è quella di fornire un potente zeitgeber (sincronizzatore) artificiale che riaggiusti l'alterato rapporto tra ritmo sonno-vegli e ritmo luce-buio.