NUOVI BANDI 2018 MASTER E CORSI:

MASTER: LA DIAGNOSI NEUROPSICOLOGICA
NELL'ADULTO E NELL'ANZIANO

SCADENZA ISCRIZIONI 15 GENNAIO 2018 - SEDE DI TORINO
CLICCA QUI PER INFORMAZIONI ED ISCRIZIONI

Test di giudizio di orientamento di linee di Benton
(Benton, Hannay e Varney, 1975; Benton e Tranel, 1993; Benton, Hamsher et al., 1983).

Test di discriminazione di orientamento di linee.
Esistono due forme parallele: forma H e forma V.
Vengono mostrate al soggetto 30 tavole sulle quali sono disegnate due linee con diversa inclinazione. Il soggetto deve confrontare le inclinazioni delle linee presenti su ogni tavola, con un modello sul quale sono rappresentate tutte le inclinazioni possibili, disposte a raggiera. Il punteggio è dato dal numero totale di risposte corrette, e va da un minimo di 0 ad un massimo di 30 punti. I punteggi inferiori a 26 sono considerati al di sotto delle prestazioni medie. I punteggi tra 15 e 18 sono interpretati come rappresentativi di lievi o moderati deficit nell’abilità esaminata; un punteggio inferiore a 15 è indicativo di un severo deficit in questa abilità.